Ortodonzia La terapia con estrazioni

La terapia con estrazioni

La terapia con estrazioni viene effettuata in presenza di un grave affollamento e quando non è più possibile ricavare lo spazio necessario con le apparecchiature ortodontiche per allineare i denti, oppure quando esistono discrepanze scheletriche non compensabili con la crescita del paziente.

In dentatura permanente, nei casi di II Classe divisione I con affollamento, vengono eestratti i primi quattro molari allo scopo di favorire la retrazione dei denti anteriori e quindi il miglioramento el profilo.
Nei casi di III Classe con protrusione mandibolare, a volte è sufficiente l’estrazione dei premolari inferiori, favorendo in tal modo la retrusione dei denti anteriori inferiori e quindi un miglioramento del profilo.