Filo interdentale speciale

Filo interdentale speciale
Questo tipo di filo, (spesso identificabile come “superfloss” della ditta OralB), è molto utile per i pazienti in cui la presenza di apparecchi ortodontici o protesi, o in tutti quei casi in cui non é possibile passare attraverso il punto di contatto fra due denti, impediscono di utilizzare il filo interdentale. È diviso in tre zone: una parte rigida, una intermedia spugnosa ed una terminale simile al filo interdentale classico. La prima parte serve per inserirsi negli spazi fra due denti, la seconda per pulirli passando eventualmente sotto il ponte, mentre l’ultima è da usarsi secondo la tecnica tradizionale del filo.

Le forcelle tendifilo, inoltre, hanno la stessa funzione di un normale filo interdentale e vengono consigliate a soggetti con difficoltà di manualità.